Qualora non fosse possibile visualizzare la presentazione, vi invitiamo a scaricare il file da uno dei seguenti link:

PDFPPSXVIDEO TUTORIAL


Presentazione Probil


Probil

Nasce da una fruttuosa collaborazione con la Federazione Siciliana delle BCC e Federazione nazionale BCC

COMPILAZIONE

Probil si propone come ottima piattaforma dedita allo sviluppo e calcolo del Bilancio bancario. Permette, infatti, di automatizzare le procedure di calcolo semplici, come le somme parziali e totali delle voci componenti una tabella, e complicate, come il calcolo del Rendiconto Finanziario.
La compilazione delle tabelle viene gestita in modo semplice e intuitivo. Aprendo una tabella, infatti si ha la possibilità di:

  • consultare istantaneamente le guide fornite dalla banca d’Italia sulla compilazione della tabella stessa;
  • consultare e/o modificare le tabelle correlate (se previste);
  • consultare e/o modificare le disclosure allegate alla sezione di bilancio relativa;
  • allegare note alla tabella in questione;
  • effettuare gli opportuni arrotondamenti per le fasi di stampa;
  • modificare il layout della tabella stessa;
  • consultare e/o modificare le intestazioni e i commenti alla tabella;
  • modificare la descrizione delle voci della tabella;
  • modificare il carattere della singola tabella o di tutte le tabelle;
  • navigare tra le tabelle inerenti la sua sezione;
  • visualizzare le voci PUMA o BaseW e BaseY correlate alle voci della tabella;
  • effettuare un’anteprima di stampa della tabellaarrotondando a piacere i valori.

Per gli arrotondamenti, dalla versione 3.5 di Probil si ha la possibilità di effettuare un calcolo automatico degli importi da arrotondare. Attraverso tale tecnica l’utente riesce facilmente ad individuare le voci da arrotondare e può effettuare gli arrotondamenti proposti dal software o modificare gli importi a piacimento.

CONTROLLO

Il software fornisce una piattaforma di controllo dei calcoli effettuati. Per ogni singola voce viene restituito lo stato del controllo: superato, accettabile e non superato.  È, inoltre possibile effettuare un controllo esterno delle voci del bilancio attraverso l’uso dei flussi di BaseW e BaseY. Quest’ultimo controllo restituisce gli stessi stati del controllo interno, ovvero: superato, accettabile e non superato.

FLUSSI IMPORT/EXPORT

I dati in Probil possono essere inseriti manualmente, attraverso la creazione di un bilancio o possono essere importati da diversi flussi di sistemi informativi quali:

  • CSE-Square;
  • Gesbank;
  • Isisde;
  • Phoenix.

STAMPA

L’insieme di dati contenuti nel bilancio possono essere esportati in un formato conosciuto solo a Probil, in flusso FGI o in formati utili alla stampa quali PDF o DOCX. La fase di stampa può essere gestita nei minimi particolari modificando:

  • margini;
  • numeri di pagina;
  • righe in intestazione e piè pagina;
  • colore tabella;
  • immagini in intestazione;
  • e tanto altro.

GESTIONE

All’interno del software è possibile gestire la sezione di Multiutenza, ovvero la possibilità di utilizzo dello stesso da parte di più utenti in contemporanea garantendo l’atomicità dei dati. Gli utenti registrati possono appartenere a due tipologie: admin o user. Ad ogni tipologia viene associata una libreria di privilegi. Attraverso tale sezione è possibile modificare i privilegi dei singoli utenti in termini di lettura, creazione, modifica e cancellazione. I privilegi associati agli utenti riguardano tutte le sezioni riguardanti il software, ovvero:

  • Anagrafica banche;
  • Cluster;
  • Bilanci;
  • Riclassifiche;
  • Gestione Status Bilancio;
  • Consolidato;
  • Archivi;
  • Gestione Archivi;
  • Tabelle;
  • Status di Compilazione delle Tabelle;
  • Gestione Utenti;
  • Gestione Sessioni per utente.

Nella sezione di Anagrafica è possibile gestire i dati delle banche presenti all’interno del software o di aggiungere nuove banche. È possibile inoltre aggiungere dei cluster, ovvero delle “aggregazioni di banche” utili per il controllo degli indici o per i controlli effettuati dalle federazioni.

CRUSCOTTO FEDERAZIONE

Il software, infatti, si offre come strumento non solo per le banche, ma anche per le federazioni ad esse associate fornendo una piattaforma di controllo interamente dedicata. Attraverso il Cruscotto Federazione è possibile gestire:

  • il Bilancio Consolidato;
  • il Premio di Produzione;
  • il Conferimento Associativo;
  • l’Esportazione delle tabelle per banche.
  • Ai fini del controllo è fornita una sezione inerente:
  • dinamica Cost-Incom;
  • effetto Tasso-Volume;
  • indici di Bilancio.

Nella sezione inerenti gli indici di bilancio è possibile visualizzare l’andamento di un gruppo di banche (cluster) in base a indici gestionali, andamentali e di composizione. Ad ogni singolo indice è associata la possibilità di presentare un tool grafico che va ad evidenziare le differenze tra le banche e va ad evidenziare le problematiche o gli sviluppi di queste.

SUPPORTO TECNICO

Possibilità di richiedere la consulenza dei maggiori professionisti del settore.

  • consultare la guida in linea aggiornata del software
  • inviare ticket di chiarimento o di segnalazione errori
  • consultare e se iscritti ricevere le news
  • richiedere assistenza tecnica
  • scaricare tutti i contenuti o i software di supporto

 

Vai a Help Desk